venerdì 10 luglio 2015

Tropicana



Tropicana. Sarà che è estate e le spiagge bianche e l'acqua cristallina hanno il loro fascino e io mi immagino stesa a bere latte di cocco all'ombra di una palma. Sarà che siamo donne e il rosa è sempre stato il nostro colore, poi se ci aggiungi anche le gambe lunghe allora è perfetto. Sarà che l'ananas è buona e fa anche dimagrire.

Sarà che le macro fantasie mi piacciono veramente tanto (anche se allargano un po' sui fianchi) e allora datemi una carta da parati con quelle foglie verdi e anche il più piccolo dei monolocali diventerà un gioiello, poi tanto a mia madre è presa la mania di tingere tutto di bianco quindi siamo veramente a posto.
Sarà che se il cappotto rosa is the new black allora uno, un po' estivo, con i fenicotteri dovrebbe fare lo stesso effetto giusto? E ho persino ho un paio di sandali che ci starebbe da Dio.
Sarà che ultimamente mi sono data alle fantasticherie su arredamento e compagnia bella, ma secondo me dei vasi a forma di ananas o dei ferma- libri o delle stampe sono quello che ci vuole in ogni appartamento che si rispetti. Senza contare che l'ananas è il nuovo pois a Capri: io mi ci vedo di già, bella abbronzata, con delle zeppe in corda che tanto siamo al mare e ci sono le strade vecchie tutte sconnesse, le beach waves perfette e un paio di pantaloni tutti punteggiati di piccolissime ananas.

(Poco importa se sono incatenata alla scrivania. Almeno se dovessi partire all'improvviso so già cosa mettere)


























mercoledì 8 luglio 2015

Girl Crush



Louise Follain. Scoperta per caso in un pericoloso loop di video su come ottenere il bronde (che ora, lo sapete, va tanto di moda) che fa per voi, ha il naso perfetto, quell'insopportabilmente adorabile accento francese e persino l'eyeliner messo identico su entrambi gli occhi.

Detestabile, o quasi.