mercoledì 25 febbraio 2015

Mansur Gavriel is the new black


The new it-bag. Tutte la vogliono ma nessuno la trova. Liste di attesa e ricerche disperate. I siti di shopping on-line hanno messo il cartello "sold out" fino a data da destinarsi, il sito ufficiale a quanto pare aspetta il rifiorire della primavera per darci una speranza.
Non sto parlando dell'ultima pochette firmata Fendi, ma delle borse Mansur Gavriel, in circolazione dal giugno 2013 e da lì a poco diventate il desiderio di molte donne che- di borse e non solo- se ne intendono. Miranda Kerr, Kirsten Dunst e Alessandra Ambrosio (giusto per fare qualche nome che fa tanto chic).
Classiche e senza tempo. In morbida pelle e con un design fresco, lineare, moderno. Made in Italy. Nel secchiello, il mio preferito e disponibile in due misure esattamente come gli altri modelli, c'è anche un mini portafoglio. I prezzi variano dai 425 ai 950 dollari, decisamente meno rispetto alle cugine super griffate che stanno sulla 5th Avenue. Interno a contrasto, personalizzabile secondo preferenza.

Insomma, queste borse sono arrivate da poco ma a me pare che abbiano tutta l'intenzione di restare.

(Nel caso per me è Mini Bucket Bag in Brandy,
interno Cleo grazie)









This is not a sponsored post!